2.99 GB MKV H264 / AC3 HD 720p 960×720
Titolo originale: La terra trema
Nazione: Italia
Genere: Drammatico
Anno: 1948
Durata: 161′
Regia: Luchino Visconti
Cast: Maria Micale, Sebastiano Valastro, Antonio Micale

Aci Trezza, porticciolo situato tra Catania e Acireale. La famiglia Valastro vive poveramente di pesca, attività controllata da grossisti senza scrupoli. Il figlio maggiore dei Valastro, ‘Ntoni, protesta contro i loro abusi, ma la sua è una rivolta che rimane solitaria. In seguito a una rissa iniziata con Lorenzo, grossista profittatore e spaccone, ‘Ntoni è rinchiuso in prigione e quando, pagato il rilascio, ne esce, decide di mettersi in proprio con la sua famiglia. All’inizio gli affari vanno bene ma una tempesta distrugge la loro barca, i debiti aumentano, le riserve di acciughe devono essere vendute a basso costo e la famiglia si disgrega. La sorella Lucia diviene l’amante del maresciallo del corpo di finanza di Aci Trezza …[Leggi tutto]
FavoriteLoadingAggiungi ai Preferiti

La terra trema (1948) BRRip m720p – ITA 2.99 GB

|
  • VN

    Grazie di questi capolavori – e continuate con i capolavori: educate alla bellezza.
    Il giorno che metterete quel famoso pulsantino giallo, io un paio di caffè ve li pago volentieri.
    Buona estate!

    • Gasticer26

      …buona estate anche a te !!!!!!!!!

      • VN

        Grazie, Gasticer26! Lo so che le richieste si fanno nel forum, ma prendilo come un suggerimento di tre sillabe: “Stromboli”, che è uno dei più grandi film italiani di tutti i tempi e non si trova facilmente. O anche (sempre tre sillabe) “Il Grido”, idem come sopra. E con tutti e due ingrossate il vostro concupito catalogo Criterion Collection. Cosa si può volere di più? Ciao!

      • VN

        Gasticer, meriteresti un sonetto d’amore in rima incatenata composto da un trovatore provenzale, ma mi limiterò, per evitare scomodi imbarazzi, a un umile ancorché sentitissimo grazie: ho già scaricato “Il grido” e “Stromboli” e li ho già rivisti tutti e due, dopo anni. Stai bene!

      • VN

        Cara Gasticer, metto qui una cosa che dovrei mettere sul forum, ma sono un ragazzo timido, eccetera eccetera… Anni fa, un’illuminata cerchia di storici e critici del cinema compilò una lista dei “100 film italiani da salvare” dagli anni Quaranta alla fine degli anni Settanta: il nostro mezzo “siglo de oro”, chiamiamolo così. Forse la conoscerai, altrimenti c’è wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/100_film_italiani_da_salvare
        Ne hanno approfittato alcuni professori di liceo e università, non meno illuminati, per far ammirare un po’ della nostra grandezza ai loro studenti, e la lista ha girato un bel po’. Viene spesso citata, non solo su wikipedia. Ora, mi chiedo: perché non fate un “wall” simile a quello della Criterion Collection e raccogliete tutti i film di quella lista? Una settantina, secondo me, li avete già nel sito (Fellini, Rossellini, De Sica, Visconti, Monicelli, Germi, Antonioni, Comencini…), se ne mettete uno o due alla settimana, completate la lista per Natale. Nessun altro sito, che io sappia, hai mai tentato di farlo. E in un tempo in cui la Rai trasmette avvilenti reality show, questo sarebbe vero servizio pubblico.
        Per quanto mi riguarda, alcuni dei film meno facili da trovare (“Cielo sulla palude” di Genina, per esempio, o “Una donna libera” di Cottafavi) posso farveli avere volentieri con WeTransfer in formati molto, molto buoni.
        Pensateci, credo che sarebbe un’iniziativa nobile, che attirerebbe molti consensi.
        Stai bene, e grazie del gran lavoro che fate. Siete i migliori per distacco, in Italia – chettelodicoaffare?

        • Gasticer26

          …mi hai davvero incuriosito, grazie del suggerimento, proveremo a lavorarci su e vedremo cosa ne viene fuori… 😉

          • VN

            Sono felice di averti incuriosita. Secondo me potrebbe essere una grande iniziativa del sito, perché quella lista – e lo so per certo – viene usata anche nelle scuole. Ed è una magnifica parata del cinema italiano, che fa sfilare non solo i grandi maestri ma anche gli ottimi professionisti, e arriva anche a comporre una storia del costume italiano.
            Se decidete di fare il Wall, sarebbe bello inserire i film in ordine cronologico: con un solo colpo d’occhio si potrebbero abbracciare i migliori quarant’anni del cinema italiano.
            Nel mio piccolo, ti lascio due pellicole di non facile reperibilità inserite nella lista: “La città dolente”, di Bonnard, e “Una donna libera”, di Cottafavi. https://www.filemail.com/t/rgGleiJG
            Hai sei giorni di tempo scaricarli, poi il link si cancella.
            Consideralo anche un piccolo ringraziamento per tutto quello che fate.
            Buon ferragosto, Gasticer!

          • Gasticer26

            …presi, grazie infinite, film che non avevo ancora mai visto…
            Buon ferragosto anche a te…!!!

        • Gasticer26

          …ecco la lista dei “100 film Italiani da salvare” (sul Forum):

          https://hd4me.net/forum/showthread.php?tid=5420

          • VN

            Che meraviglia, Gasticer! Ci sono donne che hanno ricevuto proposte di matrimonio per molto meno!
            Scherzi a parte, hai – avete – fatto un lavoro egregio, e mi auguro fortemente che decidiate di farne uno degli wall del blog. A molti utenti piacerebbe avere la collezione di quei film, a qualche professore potrebbe far comodo se lo usa in università, e sarebbe soprattutto una grande offerta culturale (e formativa, si può ancora dire formativa?): una storia del cinema e del costume italiano dai primi anni Quaranta alla fine dei Settanta.

            Pensateci, ti prego! Da parte mia contribuisco anche con i brevi documentari di Vittorio De Seta, girati negli anni Cinquanta, che vengono segnalati a parte all’inizio della lista (tra i quali ti suggerisco di guardare “Lu tempu de li pisci spata”, un capolavoro di dieci minuti). Qui ce ne sono alcuni, domani ti mando gli altri.
            https://www.filemail.com/t/neU9tDU6

            Stai bene, e buon rientro al lavoro!

            p.s. Ho visto che alcuni film della lista caricata nel forum sono in bassa o bassissima definizione (“L’onorevole Angelina”, per dirne uno, ma non è il solo): se decidete di fare il wall sarò felice di mandarvi tre o quattro film in formati migliori di quelli che avete in quella lista, in cui ho comunque trovato un paio di cose che non avevo (“Leoni al sole”, per esempio, che pure non è un capolavoro come il romanzo di La Capria da cui è tratto).

          • Gasticer26

            …presi, grazie, sempre gentilissima…
            Riguardo il P.S., per ora per quelli che ho trovato “solo in risoluzione 360p e 480p” dobbiamo aspettare di essere più fortunati e trovarne almeno una versione DVD.
            Per il Wall sul blog, avrà un senso farlo appena tutte le versioni disponibili saranno almeno DVD 576p, come da standard del blog. Sul forum invece non c’è questa distinzione…
            …aspetto gli altri documentari, non conoscevo affatto De Seta…

          • VN

            Eccoli! Vittorio De Seta è il più grande documentarista della storia del cinema italiano. Guarda anche “I dimenticati” o “Pescherecci”, sono opere di straordinaria forza.
            ttps://www.filemail.com/t/euge2I1k
            Ti riscrivo nei prossimi giorni!

          • Gasticer26

            Grazie

          • VN

            Buongiorno, Gasticer, li ho caricati di nuovo:
            https://www.filemail.com/t/isTbISJ1
            Spero che funzioni, stavolta! Mandami un email all’indirizzo del link (rodionetc), così ti scrivo alcune cose sulla lista dei 100. Ciao!